Meizu Pro 6S presentato ufficialmente: cosa cambia da Pro 6

Meizu Pro 6S è finalmente ufficiale. Con questo nuovo telefono la casa produttrice cinese spera di rimediare al flop registrato con la messa in vendita di Pro 6: non possiamo pertanto considerarlo un caso se questo ultimo arrivato non è altro che un Pro 6 reinventato sotto una veste migliore, più moderna e se vogliamo anche più accattivante. Meizu Pro 6S presentato ufficialmente: cosa cambia da Pro 6

Caratteristiche tecniche e prezzo

Meizu Pro 6S si distingue dal suo predecessore prima di tutto per via della fotocamera integrata. A bordo spicca infatti una fotocamera Sony IMX386 con una risoluzione da 12 megpaixel e con tanto di autofocus a rilevamento di fase, autofocus laser e stabilizzazione ottica dell’immagine. Un altro miglioramento riguarda poi la batteria, che se in Pro 6 era di 2.560 mAh, in Pro 6S sale fino a 3.060 mAh andando a posizionarsi tra quelle più capienti del mercato attuale.

Per il resto, Meizu Pro 6S riprende tutte le specifiche già viste nel modello precedente, vale a dire un display 5.2″ con risoluzione Full HD, un processore MediaTek Helio X25 con 2.5GHz di frequenza operativa, 4GB di RAM e 64GB di storage.

Non ci è ancora chiaro quando questo nuovo cellulare cinese comincerà a farsi vedere sui mercati internazionali, ma ciò che sappiamo è il prezzo proposto per la Cina: considerando il cambio attuale, parliamo di un listino vicino ai 400 dollari americani.

Antonio Osso